Marinella Gandossi, Gestalt counselor e Presidente di ARAS

Chi sono in 100 parole
Mi chiamo Marinella Gandossi e sono presidente dell’associazione di volontariato ARAS che si occupa di dare sostegno alle persone in difficoltà, e in particolare agli anziani.
Da sempre ho desiderato rendermi utile, ma non mi riusciva di trovare qualcosa in cui mi riconoscessi. Prima di fondare ARAS sono stata volontaria in un’altra associazione. L’esperienza mi ha dato molto, mi ha aiutato a capire me stessa e a capire quanto bisogno hanno le persone di raccontarsi, di essere libere di esprimersi. Con altri volontari ci siamo quindi sentiti pronti a fondare ARAS, un’associazione che ci dà la possibilità di avvicinarci ancora di più alle persone, e di creare con loro una vera e propria relazione. I nostri utenti di lunga data ci chiamano “angeli”!

mgandossi-410x590La mia motivazione
Essere sempre disponibile ad aiutare le persone che soffrono.

Come mi sono avvicinata al counseling
Navigando fra i miei molteplici interessi anni fa mi sono trovata a leggere i testi fondamentali della Gestalt che ho trovato subito molto vicini al mio modo di pensare. Il percorso di formazione poi mi ha cambiato radicalmente dentro, dandomi gli strumenti per aiutare gli altri.

Nel counseling è fondamentale…
E’ fondamentale il setting: avere una posizione accogliente, sapere tenere in mano quello che l’altro ti porta per potere insieme rielaborare, cercando di arrivare a far vedere all’altro la sua vita con più chiarezza.

I miei insegnanti
Mio padre anzitutto, il percorso di volontariato, la scuola di counseling.

Cosa mi ispira
Vedere che quello che si fa è importante per chi riceve attenzione ed aiuto.

Il mio libro preferito
La vita semplice” di Ernst Wiechert.
Da quando avevo 17 anni l’avrò letto 1000 volte, ma riesco sempre a trovare nuove ispirazioni, per la vita e per la morte.

La mia citazione preferita
“Il mondo sta in due braccia”  E. WIchert.

Una cosa che mi fa ridere
I malintesi, i fraintendimenti, i piccoli incidenti di tutti i giorni – soprattutto… quando me li spiegano!

Una cosa che mi dà energia
Sentire amicizia e approvazione.

Vorrei……
Andare sulla mia isola perduta e mai trovata.

Per chi volesse saperne di più,
ecco il link al sito di ARAS – “gli Angeli Restano in Ascolto”

<home>

One Reply to “Marinella Gandossi, Gestalt counselor e Presidente di ARAS”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *