…ma cosa sta succedendo? … non capisco…

…una telefonata chiusa in fretta, o evitata con un messaggio generico del tipo “sto guidando”, un sms nel quale senti un tono diverso dal solito calore. Una coltre di freddo si distende su una relazione prima vivace, con i suoi alti e bassi, i suoi piccoli e grandi conflitti, un’amicizia normale, insomma.

E all’improvviso avverti una sorta di distacco dall’altra parte. Se solo tu che chiami, che ti fai vivo, dall’altra parte qualche monosillabo, niente più.
In pubblico comportamento affettuoso, come se niente fosse, al punto che cominci a chiederti: “Sarò matto? Mi sono inventato tutto io?”
Una pizza a due organizzata con fatica come occasione per parlarne di persona, il disagio si fa sempre più forte quando chiedi, quasi con timore, cercando di non essere troppo impulsivo, “Cosa ci sta succedendo? Ti sento lontano”… e la risposta è priva di calore “Niente, va tutto bene, tutto come al solito”. Nessuna spiegazione, nessun appiglio, nessuna possibilità di mettersi in discussione, di cambiare, …di fare qualcosa!
I rapporti si diradano ulteriormente, ormai sei solo tu a cercare di mantenere i contatti. Dall’altra parte fredda cortesia, nulla più.

Cosa è successo? Forse non lo saprai mai. Quante persone sono sparite dalla tua vita senza dare una spiegazione – con o senza il clamore di una porta sbattuta?

Quante di queste relazioni interrotte ci portiamo appresso, continuando a chiederci magari a distanza di anni: “Avrò fatto qualcosa di sbagliato? Ma cosa? Dimmelo almeno…”
Solo silenzio, come un punizione per un crimine che non sai qual’è, e che non sei consapevole di aver commesso.

Anche di questo si può parlare in un incontro di counseling
Cosa non fa funzionato?
E come mai per te continua ad essere così importante saperlo?
E se invece cominciassi a pensare quanti amici hai mantenuto negli anni, che ti vogliono bene, ti sostengono, ed hanno il coraggio di parlarne apertamente quando qualcosa non va?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *